FAQ

Perchè il sacco è bianco? Non vedo nessun caffè…

Il bianco che vedi è chiamato micelio. Questa è la parte del fungo che rompendosi assorbe i nutrienti per creare i funghi. Poiché il micelio forma una rete sotterranea, alcune persone potrebbero equipararlo alle radici di una pianta.  Tuttavia il micelio è più come una pianta vera e propria, una pianta che vive completamente sotto terra. Il micelio è il “corpo” principale dell’intero organismo.

I funghi ostrica che vedi sono solo il frutto di questa peculiarissima “pianta” sotterranea. Dentro Funghibox il micelio è lentamente cresciuto attraverso il caffè, assorbendo e “digerendo” i nutrienti che trovava e colonizzando l’intero sacco. Una volta aperto il kit per per coltivare i funghi in casa, il micelio è pronto a produrre i suoi frutti.

Che sapore hanno i funghi ostrica? Sanno di caffè?

I funghi ostrica hanno un sapore delicato e una texture vellutata che si sposa bene con piatti di pasta, risotti, minestre, insalate e pizze. I funghi sono ottimi anche se consumati da soli (vedi le nostre ricette). Il sapore è fantastico specialmente se i funghi sono freschi. Sebbene coltivati nel caffè i funghi non sanno assolutamente di caffè. Pensaci: la frutta non ha il sapore della terra in cui è cresciuta.

C’è caffeina nei funghi?

No. Il micelio rompe la caffeina e altre molecole complesse che si trovano nel caffè e le converte in nutrienti utili per la crescita dei funghi.

Quali sono i benefici che il consumo di funghi ostrica apporta alla salute?

Un terzo del peso di un fungo ostrica essiccato è proteina. I funghi contengono anche aminoacidi ed enzimi indicati per stimolare il sistema immunitario e sono ricchi di vitamina C, vitamina del complesso B, e moltissimi sali minerali richiesti dal corpo umano. Contengono il doppio della quantità di calcio, fosforo e ferro disponibili nella maggior parte delle carni. Inoltre sono noti per abbassare il colesterolo e possono anche inibire la crescita tumorale.

Sono biologici?

Non siamo ancora certificati come biologici, dal momento che è difficile trovare un numero sufficiente di bar che servono solo caffè biologico, ma non usiamo prodotti chimici sintetici, fertilizzanti o pesticidi per trattare il caffè che usiamo o per crescere i funghi. In futuro, se la maggior parte dei bar iniziasse a servire solo caffè biologico, ci piacerebbe utilizzare solo questo come “terreno di coltura”.

Non ho il pollice verde… quanto facilmente crescono i funghi?

I funghi crescono davvero facilmente, anche un bambino potrebbe coltivarli…infatti i nostri principali clienti sono proprio i bambini che iniziano a crescere il proprio cibo da soli!

Per quanto tempo posso conservare il kit prima di aprirlo?

I funghi resteranno freschi nella scatola per diversi mesi prima che la coltivazione inizi, manterranno la freschezza ancor più a lungo se si decide di conservarli in frigorifero. Tuttavia, se non vuoi refrigerarli, accertati di mantenere funghibox in una zona relativamente fresca della casa o in una camera che non riceve alcuna luce diretta del sole (ripostiglio, camera da letto). Una volta aperto il sacchetto esponilo all’aria e alla luce, i funghi cominceranno a crescere e dovrai iniziare a nebulizzarli con l’acqua!

Dove dovrei crescere il mio kit?

Uno degli aspetti migliori di questo kit è che non hai bisogno di grandi spazi o di un giardino per coltivare i funghi in casa! Tutto ciò che ti serve è un piano su cui appoggiare la scatola, ovunque tu viva, che sia in campagna o in città. Sarebbe ideale coltivare i funghi in un luogo coperto, non esponendoli direttamente alla luce del sole o all’aria. La luce indiretta incoraggia i cappucci dei funghi a formarsi e a crescere al meglio. Quando avranno cominciato a crescere i funghi dovrebbero aumentare ogni giorno del doppio.

Sarò fuori città per qualche giorno, va bene se non nebulizzo i funghi?

Si consiglia di nebulizzare il kit coltivazione funghi ogni giorno, ma se si deve andare fuori città o si dimentica di nebulizzarli per qualche giorno, è possibile ri-immergere il sacchetto in una bacinella piena d’acqua durante la notte (fino a quando non si vede la crescita) … a questo punto l’umidità dovrebbe raggiungere il livello ideale affinché il micelio venga spronato a ricominciare a produrre funghi.

Quando vanno raccolti?

I funghi andrebbero raccolti quando i cappucci dei primi 3 o 4 hanno raggiunto 8-10 cm di diametro. I cappucci dovrebbero essere di un colore che varia dal grigio-bianco al marrone(ciò dipende dalla luce e dalla temperatura alla quale crescono)e dovrebbero essere carnosi come quelli che compri al supermercato.

Non aspettare troppo a lungo prima di raccoglierli altrimenti potrebbero seccarsi . (Ma se ciò dovesse accadere immergili in acqua e dovrebbero reidratarsi di nuovo dopo circa 30 minuti).

Dovresti poter raccoglie i primi funghi dopo 10-15 giorni, a volte anche prima. E’ bene ricordare che i funghi sono organismi viventi e non cresceranno allo stesso modo o con la stessa velocità ogni volta.

Come faccio a ‘raccogliere’ i funghi?

Si possono semplicemente raccogliere con le mani (non hai bisogno di forbici o di un coltello). Basta afferrarli alla base e torcere delicatamente per staccarli dal micelio / caffè substrato.

Una volta che i funghi sono stati raccolti, per quanto dureranno?

E’ possibile conservare i funghi in frigorifero fino ad una settimana (anche più a lungo se si decide di essiccarli o di congelarli). Uno dei grandi vantaggi di funghibox è che i funghi crescono direttamente a casa tua senza che tu debba preoccuparti della loro freschezza. (Molti tipi di funghi spesso non si trovano nei negozi di alimentari perché sono troppo delicati e cominciano ad andare a male solo 2 o 3 giorni dopo essere stati messi sugli scaffali)

Cosa devo fare con i mie funghi una volta raccolti?

Per fantastiche ricette dai un’occhiata alla sezione Ricette del nostro sito.

Cosa faccio se i funghi si seccano?

Immergili in acqua, si reidrateranno e potranno essere cucinati nei modi classici. Inoltre i funghi essiccati possono essere un ottimo ingrediente per zuppe, risotti e per alcuni tipi di pasta.

Quanti funghi ostrica cresceranno dal kit fai da te?

Il tuo primo raccolto dovrebbe essere dopo 10-15 giorni (a volte più, a volte meno). Una volta raccolti i primi funghi, puoi girare il sacchetto all’interno della scatola, dopo averlo immersa nuovamente in acqua, e iniziare un secondo raccolto (in circa altri 10-15 giorni).

Garantiamo 2 raccolti, se ciò non dovesse accadere vi manderemo un’altra scatola. Alcuni clienti potrebbero anche ottenere una seconda coltura da ogni lato dopo il primo raccolto, addirittura ci sono stati segnalate 5-7 colture per scatola, il tutto dipende dalla cura che si ha del kit.

Come faccio a capire quando il kit smette di produrre i funghi?

Il kit deve essere completamente bianco quando si inizia il processo di crescita. Ma si noterà che dopo ogni raccolto il micelio bianco comincerà ad apparire meno bianco, ciò significa che tutti i nutrienti vengono utilizzati per la crescita dei cappucci dei funghi. Dopo un massimo di 7-8 etti di funghi, la maggior parte dei nutrienti si esauriranno.

Posso mettere i miei fondi di caffè nel kit per mantenere le spore attive?

È possibile aggiungere il micelio  ai propri fondi di caffè, ma lo si fa a proprio rischio e pericolo! Il caffè può anche favorire la crescita della muffa e produrre risultati meno favorevoli.

Cosa faccio una volta che il mio kit fai da te ha smesso di produrre funghi?

Una volta che hai finito di crescere i funghi, non buttare via il tuo kit! Apri il sacchetto e ‘pianta’ nel tuo giardino i fondi di caffè riciclati/micelio oppure rompi e mescola la massa di micelio / fondi di caffè con il terriccio, in questo modo verrà favorita la decomposizione e il nostro composto potrà diventare una base ricca per far crescere altre piante. Se mescolato con trucioli di legno, paglia, cartone o altri fondi di caffè probabilmente cresceranno anche altri funghi! Assicurati di riciclare il sacchetto di plastica (lavandolo prima di gettarlo nella raccolta differenziata) e la scatola, e riutilizza il flacone spray.